Home » In English, Авторски страници

Global Forum for Direct Democracy – Rome ‘2018. Рroposal by Tanya Todorova (in Italian)

2018.10.03 Няма коментари

Dichiarazione-proposta di Tanya Todorova, membro dell’Unione bulgara per la democrazia diretta, del Forum globale per la democrazia diretta – Roma ‘2018

Tanya Todorova

 Signore e signori,

Mi chiamo Tanya Todorova e sono membro del BUDD – Unione bulgara per la democrazia diretta.

Roma – la città Eterna è la mia città preferita – dove venivo molte volte, ma la prima volta di parlare qui di fronte a un pubblico è stato a novembre 2016. Ero una dei partecipanti alla conferenza “Come possiamo governare l’Europa”, e in Camera dei deputati ho condiviso un dato di fatto che attualmente non abbiamo una vera democrazia. Grazie al semplice inganno semantico – per nominare con il nome della medicina la malattia stessa- siamo stati tutti truffati. La nostra società è malata e non c’è bisogno di avere una laurea in medicina per notarlo. La vera democrazia diretta è stata costruita su due semplici principi: 1. Elezioni a sorteggio 2. Mandati brevi.

Senza implementare questi due principi nell’attuale sistema elettorale, non possiamo produrre come risultato la democrazia diretta. Il nome corretto di ciò che abbiamo oggi è un’oligarchia rappresentativa. Alcune persone della Camera dei deputati non sono stati d’accordo con me, ma non avevano argomenti validi per per confutarmi. E’ vero che a quel tempo M5S ancora non stava nel governo e nemmeno si parlava per il reddito di cittadinaza e restituire la dignità della gente.

Ho pensato che il mio intervento non avrebbe avuto un grande impatto – dopotutto la Camera dei deputati non è Twitter o FB con milioni di membri quali possiamo raggiungerli facilmente. Scopri che ho sbagliato. Un mese fa Beppe Grillo – il padre di M5S – ha lanciato in una delle sue interviste l’idea di introdurre le elezioni a sorteggio per eleggere i membri del Parlamento italiano. Sono molto felice che ora questa idea sia diffusa da gente come Beppe Grillo, perché lui è uno dei principali influenzatori in 21 secolo. Sono sicura che molte persone si renderanno conto di essere stati truffati.

Ma oggi vorrei toccare un altro argomento molto importante e sensibile: i canali di diffusione delle informazioni e chi li controlla. Una volta Jim Morrison disse che “Chi controlla i media, controlla la mente”. Controllando i media, hai il controllo su ciò che le persone creano nella loro realtà. Se ci guardiamo intorno , vedremo che stiamo vivendo una rivoluzione grazie all’esistenza dei social media. Esempi di questa rivoluzione sono: Brexit nel Regno Unito, l’elezione di Donald Trump negli Stati Uniti, ma il più grande è M5S in Italia. Tutti loro sono accaduti perché i loro iniziatori hanno usato i social media per raggiungere il suo pubblico e completamente ignorato i media tradizionali. Non so se ci rendiamo conto del vero potere di queste aziende: FB, Twitter e Google. Con il semplice tocco di un interruttore i giganti della tecnologia possono cambiare la natura e la portata di informazioni che arriva a noi. Nel 2013, Google ha compiuto un passo avanti nella comprensione dell’intento dei propri utenti con l’algoritmo Hummingbird. Twitter ha sostituito il più recenti dei tweet con I più importanti introducendo un nuovo algoritmo nel 2016. Facebook ha affermato che prima di quest’anno avrebbe sostituito i clickbait con interazioni più significative sui feed. Questi cambiamenti sono quasi sempre incontrati con subbuglio pubblico per alcune settimane, subito dopo il quale l’umanità acconsente. La capacità di un’elite di alterare istantaneamente i pensieri e il comportamento di miliardi di persone non ha precedenti. Le conseguenze sono gravi – gli algoritmi controllano ciò che leggiamo e modelliamo il nostro comportamento. Cosa si può fare?

Sappiamo che i media citati sopra siano società private, abbiamo visto come il Senato degli Stati Uniti gli ha chiesto di apportare modifiche sostanziali al proprio algoritmo. Dopo questi cambiamenti e lo scandalo con Cambridge Analytica, l’amministrazione di Donald Trump ha riferito di aver perso oltre il 40% dei followers in FB.Nigel Farage da UK propone in questo merito di attuare una nuova legislazione che non censura le idee conservatrici e quelle che non sono d’accordo con l’attuale politica del governo. Preferirei andare in una direzione diversa. Proporrei di creare più strumenti basati su Internet che rendano l’indipendenza alle persone democratiche di parlare senza essere censurate. Qual è la differenza tra Brexit, Donlad Trump election e M5S? M5S hanno il loro software chiamato Rousseau dove possono eseguire elezioni interne, discutere i cambiamenti di legge e creare video educativi per i loro membri. La mia idea è di creare una piattaforma comune basata su Internet per la democrazia diretta e dare spazio a ciascun paese per caricare i propri materiali. Possiamo utilizzare i social media solo per reindirizzare i nostri simpatizzanti a questa piattaforma e, se i proprietari dei social media decidono di cancellare i nostri account, saremo comunque in grado di attrarre ed educare le persone. Avere una piattaforma comune ci consentirà di scambiare pratiche e idee preziose all’istante. Ho letto che questo Global Forum è speciale perché produrrà una bozza di una nuova carta per una nuova organizzazione. Credo che questo Forum globale diventerà una pietra miliare nel processo di costruzione della democrazia nella nostra società se deciderà di costruire una piattaforma in cui possiamo lavorare insieme.

Grazie per l’attenzione.

.

* Clikbait (su Internet) il cui scopo principale è attirare l’attenzione e incoraggiare i visitatori a fare clic su un collegamento a una determinata pagina Web.

 

 

Leave your response! Вашето мнение е важно, напишете го!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Моля не ползвайте нецензурни изрази! Всеки коментар, в който има линк, ще изчака редактор да го провери за спам - забавя публикуването.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.